Monthly Archives

agosto 2016

palaevangelisti

SPORT, CON LE OLIMPIADI LA PALLAVOLO PERUGINA SUL TETTO DEL MONDO

By | Attività Istituzionale, Comunicati stampa | No Comments

palaevangelisti“Ci ha lasciato perplessi fin da subito – affermano i consiglieri del Pd Giacomo Leonelli e Carla Casciari – la polemica sull’ammodernamento e sulla gestione del palazzetto, tenuto conto che la città di Perugia e l’‪Umbria non potevano permettersi di perdere una realtà sportiva come la ‘Sir Safety Conad Perugia‘. Quando in ‪‎Regione decidemmo per un intervento straordinario e inusuale come la copertura di ‪‎300mila euro per l’adeguamento del ‪‎palasport (pari a ben il 50 per cento dell’importo previsto per disputare il prossimo campionato) qualcuno storse il naso dicendo che la gestione degli impianti era di competenza del ‪‎Comune e che era fuori luogo che la Regione intervenisse con risorse straordinarie”.

 

“Lo straordinario argento olimpico della nazionale, guidata da ben 3 giocatori di Perugia su 6, dimostra invece – proseguono Leonelli e Casciari – che a Perugia la pallavolo non è uno sport come gli altri. Il capoluogo di Regione è sempre di più la capitale di uno sport che, anche grazie ai successi di una nazionale che ha fatto innamorare il Paese, susciterà un nuovo interesse tra giovani e giovanissimi. Ed ecco che quel contributo straordinario per il palasport di Perugia, per quanto insolito e probabilmente non dovuto, non solo difende una nostra grande realtà sportiva, che senza un impianto adeguato sarebbe stata costretta probabilmente ad andarsene, ma investe sull’‪‎eccellenza di uno sport che deve inorgoglire tutta la nostra comunità, e rafforza in Italia e nel mondo l’immagine di un territorio che, per crescere, non può che promuovere se stesso”.

 

Fonte: Acs News, 22 agosto 2016

CPLRE_foto

NOMINA CPLRE: “UN INCARICO CHE PORTERÒ AVANTI CON IL MASSIMO IMPEGNO NELL’INTERESSE DELL’UMBRIA”

By | Assemblea Legislativa, Attività Istituzionale | No Comments

“Sono molto orgogliosa di questo incarico che porterò avanti con il massimo impegno nell’interesse dell’Umbria e della sua collettività”. Così il consigliere regionale del Partito Democratico Carla Casciari manifesta la propria soddisfazione per essere stata nominata, dalla “Conferenza della Regioni e delle Province autonome”, membro titolare del “Congresso dei poteri locali e regionali d’Europa” (Cplre) per il quadriennio 2016-2020.

Nel comunicare l’avvenuta nomina, Casciari spiega che “il Congresso, un organo consultivo del Consiglio d’Europa, ha sede a Strasburgo (Francia) ed è un’assemblea politica paneuropea composta da 648 membri rappresentativi (consiglieri regionali, sindaci o presidenti di Regioni), in rappresentanza di oltre 200 mila organismi dei 47 Stati che aderiscono al Consiglio d’Europa, il cui compito principale è la promozione, presso gli Stati membri, della dimensione locale nei processi decisionali e di governance. Tra i compiti del Congresso ci sono anche la difesa dei diritti umani, della democrazia e dello stato di diritto, il monitoraggio sulle elezioni locali e regionali svolte nei 47 Stati membri e la verifica sull’applicazione della Carta europea delle autonomie locali”.

“L’Umbria – aggiunge il consigliere regionale – ha una consolidata propensione europea e negli anni ha saputo ben interpretare gli stimoli di innovazione che provenivano da oltre i nostri confini ed è questa la strada che dobbiamo continuare ad intraprendere, riaffermando anche a livello europeo il ruolo chiave delle Regioni e dei Comuni nella definizione di scelte strategiche per il futuro dei cittadini”.

Il nostro continente – continua Casciari – sta affrontando profondi cambiamenti sociali e politici a cui siamo chiamati a dare delle risposte omogenee su tutto territorio europeo. Dobbiamo lavorare congiuntamente per un’Europa che sia politicamente solida, coinvolgendo anche paesi non membri dell’Unione Europea che possono trovare in organismi come il Cplre uno spazio di dialogo e confronto per la ricerca di soluzioni condivise. L’Europa – conclude – deve essere percepita dai cittadini non solo sotto il profilo economico-finanziario, ma come una fonte sovranazionale di giustizia e di democrazia. L’Europa è un’opportunità di crescita per ogni Stato e per l’intera collettività, una porta aperta sul futuro per molti giovani che devono potersi sentire cittadini europei”.

Fonte Acs News, 10 agosto 2016

CPLRE_foto

Informazioni Utili

Link al Congresso dei Poteri Locali e Regionali d’Europa

Delegazione Italiana

Membri titolari: Vito Santarsiero (Consigliere della Regione Basilicata); Vincenzo Pasqua (Consigliere della Regione Calabria); Daniele Leodori (Presidente del Consiglio della Regione Lazio); Manuela Bora (Consigliere e Assessore della Regione Marche); Vincenzo Niro (Consigliere della Regione Molise); Giovanni Maria Ferraris (Consigliere e Assessore Regione Piemonte); Carla Casciari (Consigliere Regione Umbria); Luca Zaia (Presidente della Regione Veneto); Chiara Avanzo (Consigliere della Provincia autonoma di Trento)
Membri supplenti: Giuseppe Di Pangrazio (Presidente del Consiglio della Regione Abruzzo); Rosa D’Amelio (Presidente del Consiglio della Regione Campania); Giuseppe Boschini (Consigliere della Regione Emilia-Romagna); Cristiano Shaurli (Consigliere e Assessore della Regione Friuli Venezia Giulia); Lilli Lauro (Consigliere della Regione Liguria); Gianfranco Ganau – Presidente del Consiglio della Regione Sardegna; Bruno Marziano (Consigliere della Regione Sicilia); Augusto Rollandin (Presidente della Regione Valle D’Aosta); Waltraud Deeg (Assessore della Provincia autonoma di Bolzano).
consiglio regionale

‘NODO DI PERUGIA’: “REALIZZAZIONE DI UN PRIMO STRALCIO CON VIABILITÀ DI RACCORDO TRA NUOVO SVINCOLO MADONNA DEL PIANO E SANT’ANDREA DELLE FRATTE”

By | Assemblea Legislativa, Comunicati stampa | No Comments

La Giunta regionale intraprenda tutte le azioni necessarie presso il Governo nazionale per l’immediata realizzazione di una viabilità di raccordo tra il nuovo svincolo di Madonna del Piano e l’area di Sant’Andrea delle Fratte–Polo ospedaliero regionale, trattandosi di uno stralcio del progetto ‘Nodo di Perugia’ con costi di realizzazione compatibili con l’attuale situazione finanziaria del Paese”. È il dispositivo di una mozione da discutere in Aula firmata dai consiglieri Giacomo Leonelli, Gianfranco Chiacchieroni, Carla Casciari, Marco Vinicio Guasticchi, Attilio Solinas (Partito democratico) e da Silvano Rometti (Socialisti e Riformisti).

Nell’atto viene ricordato che il ‘Nodo di Perugia’ è un’opera che, una volta realizzata, collegherà due importanti arterie stradali quali la E45 Orte-Ravenna ed il raccordo autostradale Perugia-Bettolle bypassando l’area urbana della città di Perugia. I consiglieri regionali della maggioranza evidenziano come, “negli anni la Regione Umbria ha più volte manifestato l’urgenza di realizzare quest’opera, strategica per l’intera viabilità regionale, anche in considerazione dell’avvenuto completamento viario della Quadrilatero Umbria-Marche (SS77 Valdichienti e Perugia-Ancona) e dell’imminente adeguamento funzionale della E45 (Orte-Ravenna) con un conseguente maggior afflusso di traffico”.

Nella mozione viene ricordato che “il ‘Nodo’ si compone di due parti: il tratto tra Corciano e Madonna del Piano (circa 14,6 Km) che costituisce, di fatto, una variante rispetto al tratto urbano del raccordo autostradale Perugia-Bettolle (approvato dal Cipe a novembre 2006); la variante alla E45 tra Madonna del Piano e lo svincolo di Collestrada (circa 5,5 Km) approvata dal Cipe nel dicembre 2006. Lo stesso Cipe ha approvato tra l’altro, il progetto preliminare accertando la compatibilità ambientale dell’opera”.

I consiglieri firmatari sottolineando che “la realizzazione del tratto stradale tra Corciano e Madonna del Piano consentirebbe di allontanare dalle zone più congestionate della città i traffici di attraversamento e di realizzare un nuovo accesso alla città in prossimità dell’ospedale e di una una vasta zona commerciale e industriale”, prendono atto delle “difficoltà incontrate fino ad oggi per reperire le risorse necessarie alla realizzazione di questo tratto, pari a circa un miliardo di euro”.

Per gli esponenti della maggioranza è comunque “necessario ipotizzare ulteriori soluzioni, economicamente sostenibili, che possano nel breve periodo rispondere alle criticità di traffico. Nelle proposta del nuovo Piano regionale dei trasporti 2014-2024 – spiegano – è prevista una serie di interventi relativi alla E45 e al ‘Nodo di Perugia’ che intendono offrire risposte concrete all’interno della durata del Piano stesso. E tra gli interventi – concludono – è prevista la realizzazione di una viabilità di raccordo tra il nuovo svincolo di Madonna del Piano e l’area di Sant’Andrea delle Fratte, nonché l’area del Polo ospedaliero regionale”.

Fonte ACS News, 5 agosto 2016

Carla Casciari (Pd) 2

QUESTION TIME: “UNIFORMARE I BANDI DEI COMUNI SUL COMMERCIO AMBULANTE”

By | Assemblea Legislativa, Comunicati stampa | No Comments

Carla Casciari (Pd) 2“La Giunta regionale chiarisca come intende rendere omogenei i bandi dei Comuni umbri nel rispetto delle norme nazionali e regionali relative alla concessione di posteggio per il commercio al dettaglio su aree pubbliche”. Lo ha chiesto, illustrando la propria interrogazione a risposta immediata (question time), il consigliere regionale del Partito democratico Carla Casciari, ricordando che “in Umbria ci sono 77 mercati settimanali, con circa 2300 attività di commercio ambulanti aperte nel secondo semestre del 2016. Molte sono dunque le famiglie e piccole imprese che vivono di commercio ambulante”.

Casciari ha spiegato che l’atto ispettivo “scaturisce dalla segnalazione di alcune difformità nell’applicazione della normativa e dall’esigenza di riallineare tempi e punteggi di priorità, dato che alcuni Comuni stanno procedendo, tramite bando, alla riassegnazione delle concessioni di posteggio per periodi di tempo disomogenei rispetto a quanto previsto dalla legge nazionale e regionale”.

L’assessore Fabio Paparelli ha risposto spiegando che “il commercio ambulante deve essere riqualificato, affinché torni ad essere una forma di valorizzazione delle eccellenze del territorio. La Giunta ha recepito l’intesa Stato-Regioni in base alla quale venivano individuati i criteri per il rilascio e il rinnovo dei permessi per il commercio su aree pubbliche. Le autorizzazioni vengono rilasciate dai Comuni nel rispetto delle normative vigenti e abbiamo informato le Amministrazioni comunali sull’imminente pubblicazione dei criteri per la stesura dei nuovi bandi. Criteri che saranno licenziati entro il mese di settembre e poi trasmessi a tutti i Comuni, proprio per garantire l’uniformità dei bandi su tutto il territorio regionale. L’8 giugno scorso abbiamo chiesto ai Comuni di indicare la situazione relativa sia alle autorizzazioni dei posteggi fuori mercato rilasciate successivamente all’intesa, sia ai titoli riferiti al commercio in aree pubbliche in forma itinerante. Tra qualche giorno avremo la situazione complessiva, emaneremo i criteri e chiederemo alle Amministrazioni comunali di attenercisi”.

Carla Casciari si è dichiarata “soddisfatta della risposta, dato che è importante monitorare che rimangano vivi i mercati settimanali ma anche che venga conservata la professionalità di chi ci ha lavorato e chi ci continua a lavorare”.

(Fonte Acs News, 2 agosto 2016)

carlacasciari_

PARALIMPIADI DI RIO DE JANEIRO: “L’UMBRIA SARA’ BEN RAPPRESENTATA DA JENNY NARCISI, RICCARDO MENCIOTTI E MARIO VALENTINI”

By | Attività Istituzionale, Comunicati stampa | No Comments

carlacasciari_“Sono convinta che Jenny Narcisi nel ciclismo e Riccardo Menciotti nel nuoto rappresenteranno al meglio la nostra regione in occasione dei prossimi Giochi paralimpici estivi di Rio de Janeiro, in programma dal 7 al 18 settembre prossimi”. É quanto dichiara il consigliere regionale Carla Casciari (Pd), dopo l’ufficializzazione da parte del Comitato Italiano Paralimpico (Cip) della lista dei 94 atleti azzurri convocati per partecipare alla manifestazione, spiegando che “Narcisi, calabrese di nascita ma perugina di adozione, solo un anno fa ha esordito in nazionale conquistando un bronzo nei Mondiali di Nottwill, disputati in Svizzera, nella categoria C4. Riccardo Menciotti di Terni, invece, ha esordito con la società Tonic ed ora è tesserato con l’Aria Sport di Roma. É l’attuale campione italiano nei 100 dorso S10 di cui detiene anche il record con il tempo di 1’03″51”.

“L’Umbria non sarà rappresentata solo da loro – continua Casciari – ma anche da Mario Valentini di Montefalco, team leader della squadra di paraciclismo. Con l’occasione ringrazio anche le società ed i tecnici che hanno permesso di raggiungere questi importanti risultati ma che si impegnano quotidianamente a preparare tanti altri giovani atleti con disabilità che, pur non raggiungendo certi traguardi, conquistano un ulteriore pezzo di autonomia”.

“L’Umbria da sempre riserva attenzione allo sport per disabili – sottolinea il consigliere regionale – seguendo e sostenendo le numerose iniziative promosse del Cip Umbria, guidato dal presidente Francesco Emanuele, che ringrazio personalmente per la determinazione con la quale da decenni sostiene il mondo paralimpico. Ne è un esempio la ‘notte bianca dello sport paralimpico’, organizzata per l’ottavo anno consecutivo dal Comune di Sigillo, l’unica promossa in Europa e che di anno in anno sta conquistando una eco sempre maggiore. La manifestazione, in programma il prossimo 27 agosto, è stata presentata nei giorni scorsi anche alla Camera dei Deputati di Roma e quest’anno avrà una madrina d’eccezione: la cantante ed atleta paralimpica Annalisa Minetti”.