AGRICOLTURA: “COINVOLGERE GEPAFIN PER DARE SOSTEGNO AGLI IMPRENDITORI IN DIFFICOLTÀ CAUSA RITARDI PAGAMENTI AGEA”

IMG-20180604-WA0016

IMG-20180604-WA0016(Acs) Perugia, 4 giugno 2018 – “La Giunta regionale si attivi presso Gepafin affinché possa anticipare risorse a quelle imprese agricole in difficoltà con gli istituti di credito per la mancata liquidazione da parte di Agea delle somme spettanti, relative ai finanziamenti europei per l’agricoltura”. Lo chiedono, con una mozione di cui annunciano la presentazione, i consiglieri regionali del Partito Democratico, Carla Casciari e Giacomo Leonelli, “presenti questa mattina alla manifestazione di Coldiretti a Perugia” .

“Si tratta – spiegano i firmatari dell’atto di indirizzo – di una iniziativa che mira a fornire un supporto concreto a quegli imprenditori che, sulla base delle aspettative di finanziamento, hanno effettuato investimenti e anticipato spese per la propria azienda. L’Umbria – evidenziano – ha ottenuto per il settennato 2014-2020 circa 900 milioni di euro relativi al Programma di sviluppo rurale (Psr) e ne sono stati già pagati oltre 200; un obiettivo che ha permesso alla Regione di classificarsi tra le prime per le risorse erogate. Questo, purtroppo, non ha evitato che si riscontrassero ritardi e disagi nella liquidazione delle domande per l’accesso alle risorse europee, che hanno arrecato una serie di difficoltà per le imprese agricole del territorio”.

IMG-20180604-WA0015“In particolare – rilevano i consiglieri del Pd – in riferimento all’annualità 2015, quella in cui si riscontrano maggiori disagi: su 7433 domande, 472 non hanno ancora beneficiato delle risorse assegnate dai bandi Psr (7 per cento del totale), mentre per quanto riguarda il 2016, su 9837 domande solo 146 non hanno ottenuto quanto dovuto (2 per cento). Per far fronte a questa situazione la Regione Umbria – continuano – accanto alle rassicurazioni di maggior finanziamento di alcune misure strategiche, come quelle relative all’agricoltura biologica e per il sostegno ai giovani che vogliono avviare un’impresa agricola, ha attivato le procedure per ottenere l’apertura di uno sportello decentrato sul territorio di Agea, così da dare risposte concrete ed immediate agli agricoltori”.

“Con la nostra mozione – concludono Casciari e Leonelli – vorremmo proporre alla Regione di coinvolgere attivamente Gepafin, società che gestisce strumenti finanziari specializzati a disposizione delle piccole e medie imprese, per supportare gli imprenditori agricoli nel reperimento di risorse finanziarie. O in alternativa per operare delle anticipazioni dirette per garantire le imprese in difficoltà con gli istituti di credito per la mancata liquidazione da parte di Agea delle somme spettanti”. RED/mp

Leave a Reply