BILANCIO DI PREVISIONE: “ABBIAMO APPROVATO UN BILANCIO SOLIDO, IN EQUILIBRIO E CON SIGNIFICATIVI INVESTIMENTI”

WhatsApp Image 2018-12-20 at 13.31.35

WhatsApp Image 2018-12-20 at 13.31.35(Acs) Perugia, 20 dicembre 2018 – “Il Bilancio di previsione che abbiamo approvato oggi conferma gli impegni che la Regione Umbria ha assunto per i servizi più vicini ai cittadini, ribadendo la spesa per i servizi sanitari, socio-sanitari e per il trasporto pubblico, e, nel frattempo, rispetta rigorosamente le norme comuni nazionali ed europee che impongono il pareggio di bilancio ed il rispetto del patto di stabilità interno”. Così il consigliere regionale Carla Casciari (PD) a margine dell’approvazione da parte dell’Assemblea legislativa del disegno di legge di bilancio 2019-2021.

“Quello dell’Umbria – continua Casciari – è un bilancio solido e in equilibrio, dove la tassazione resta invariata e vengono mantenute tutte le agevolazioni esistenti. Inoltre, la Regione finanzierà con 54milioni di euro nel prossimo triennio investimenti destinati alle opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici del territorio, per la manutenzione stradale, la prevenzione rischio idrogeologico e tutela ambientale, l’edilizia sanitaria e residenziale, e gli investimenti per le imprese in ambito di ricerca e innovazione”.

 

 

carla casciari e oscarNell’ambito della manovra di bilancio, il consigliere Casciari spiega di aver proposto tre emendamenti. Il primo, presentato insieme a Leonelli (PD), “consentirà alle associazioni di volontariato e promozione sociale, che svolgono un servizio di trasporto sociale e di assistenza domiciliare, di non pagare la tassa automobilistica, il cosiddetto bollo auto, sulle auto di loro proprietà e destinate a questa funzione”. Un altro emendamento firmato anche dal consigliere Squarta (FDI) è volto a “favorire l’adozione dei cani e gatti dai canili e dalle oasi feline con il rimborso delle spese veterinarie effettuate. E prevede anche l’erogazione gratuita delle prestazioni veterinarie ai cani e ai gatti di persone con disabilità e per quelli impegnati nella pet therapy”. Il terzo, approvato all’unanimità dall’Aula, “prevede l’istituzione di un ‘Fondo Speciale’ di accantonamento per finanziare nuovi disegni di legge e che è teso a garantire maggiore autonomia legislativa ai consiglieri regionali”. RED/tb

Leave a Reply