“I SERVIZI EDUCATIVI NON SONO UN COSTO, MA UN INVESTIMENTO PER BAMBINI E FAMIGLIE”

mensa scolastica 2(3)

mensa scolastica 2(3)“I servizi educativi per l’infanzia per un’amministrazione comunale non sono semplicemente un costo o una voce di spesa, sono piuttosto un investimento per i bambini e per le loro famiglie, sono un servizio alla comunità e ai cittadini”. Con queste parole Carla Casciari, responsabile del Forum Welfare e Scuola del Partito Democratico di Perugia, interviene sulle dichiarazioni rese dalla giunta del Comune di Perugia in merito alla gestione degli asili nido comunali. “Per la prima volta nella nostra città abbiamo assistito alla chiusura di un nido pubblico, quello di Collestrada, senza che i genitori che sono anche cittadini ed elettori, fossero adeguatamente informati sul futuro del nido La Magnolia. Lo ritengo un fatto molto grave che mina il rapporto di fiducia che l’amministrazione comunale di Perugia aveva negli anni costruito con i suoi cittadini e con il suo territorio”. “Le dichiarazioni rese dagli esponenti della giunta comunale dimostrano che per il centro destra i servizi per i nostri bambini non sono un bene comune che deve essere tutelato e valorizzato investendo risorse pubbliche, ma viene allineato a qualunque altra voce di spesa e come tale deve essere contenuta senza magari valutare di effetti di certe scelte sulla qualità dei servizi”. “Ritengo – conclude Casciari – che sia urgente e necessario che l’amministrazione instauri con le famiglie dei bambini che frequentano o frequenteranno gli asili comunali un confronto aperto e trasparente sulle scelte che la giunta comunale vorrà fare per il futuro. Bisogna evitare, come già accaduto per le mense scolastiche, che le decisioni vengano prese negli uffici senza la partecipazione dei cittadini direttamente interessati”.

Leave a Reply