PERUGIA: “RICONSEGNA ALLA CITTÀ DELLA CHIESA DI SANTA MARIA DELL’ASSUNTA (MONTELUCE) – INTERROGAZIONE DI CASCIARI (PD) SU “TEMPI E MODALITÀ DI COMPLETAMENTO LAVORI E MESSA IN SICUREZZA DELL’EDIFICIO”

chiesa_esterno

chiesa_esterno(Acs) Perugia, 26 luglio 2018 – Il consigliere Carla Casciari (Pd) annuncia di aver presentato una interrogazione con la quale chiede alla Giunta regionale di “conoscere tempi e modalità con cui verranno realizzati/ultimati gli interventi sulla chiesa di Santa Maria dell’Assunta in Monteluce (Perugia)”.

Nell’atto ispettivo Casciari evidenzia che l’edificio di culto “è stato dichiarato inagibile a seguito del sisma dell’agosto 2016 e per la sua ristrutturazione da parte del ministero di Beni culturali sono stati stanziati 255mila euro. Per la popolazione la riapertura del luogo di culto concorre a rinsaldare la fiducia e i legame con il proprio territorio, consolidando l’aggregato sociale e il tessuto della comunità, che ora deve utilizzare uno spazio provvisorio messo a disposizione nei locali della ‘Nuova Monteluce’”.

Carla Casciari spiega inoltre che “la Regione Umbria, in attesa che vengano realizzati/ultimati gli interventi sulla chiesa di Santa Maria dell’Assunta, ha stanziato nell’assestamento al bilancio di previsione 2018-2020 risorse pari a 300mila euro per il consolidamento, restauro e adeguamento sismico della chiesetta di Monteluce, situata all’interno del vecchio complesso ospedaliero e di proprietà della Regione, al fine di consegnarla in tempi celeri alla comunità per l’esercizio del culto”. MP/

Leave a Reply