POLITICA: “IN DIFESA DI UN’IDEALE DI DEMOCRAZIA E DI PAESE CHE RISCHIA DI SOGGIACERE A TEORIE DELL’ODIO CONTRO TUTTO E TUTTI”

Carla alla Marcia della Pace
Carla alla Marcia della Pace

Carla alla Marcia della Pace

(Acs) Perugia, 3 ottobre 2018 – “Di fronte al dilagante individualismo e al venir meno della coesione fra i cittadini occorre far sentire la propria voce e le proprie convinzioni, in difesa di un’ideale di democrazia e di Paese che altrimenti rischia di soggiacere a teorie dell’odio contro tutto e tutti”. Così il consigliere regionale Carla Casciari (Pd) annuncia la propria partecipazione alla marcia della Pace Perugia – Assisi, in programma per domenica 7 ottobre 2018.

 

“Ancora una volta sfilerò dietro la bandiera della pace, sia nel mio ruolo istituzionale che come semplice cittadina, per riaffermare gli insegnamenti di Aldo Capitini; avverto con inquietudine lo sgretolarsi dei valori che hanno garantito nel tempo la convivenza pacifica delle persone nella loro comunità. Certo è – afferma ancora Casciari, membro della delegazione italiana presso il Congresso dei poteri delle autorità locali e regionali del Consiglio d’Europa – che l’Unione Europea deve fare la sua parte riassumendo la leadership politica e non solo economica attenta solo ai bilanci e alle finanze degli stati membri. Solo difendendo gli ideali comuni di libertà, uguaglianza e lottando per la garanzia reciproca dei diritti inviolabili dell’uomo si potrà riscoprire e ridare senso ai valori dei padri fondatori. In questo contesto – conclude – episodi di cronaca usati forze politiche, e strumentalmente veicolati, su temi delicati come l’immigrazione e le politiche di accoglienza attuate in Italia, non fanno altro che alimentare il clima di diffidenza e ostilità, lasciando ciascuno in una solitudine di pensiero e di azione dove la paura rischia di sfociare in episodi di violenza verso chi è percepito diverso o altro da noi”. RED/mp

Leave a Reply