SICUREZZA: “CON IL PATTO DI VOLONTARIATO LA REGIONE UMBRIA DA’ RISPOSTE CONCRETE AI CITTADINI”

Carla Casciari

Carla Casciari(Acs) Perugia, 24 luglio 2018 – “Anche in questo caso la Regione Umbria ha scelto di dare risposte concrete ai cittadini facendosi carico di migliorare la sicurezza delle comunità locali garantendo, allo stesso tempo, i diritti dei migranti con il ‘patto di volontariato’”. Commenta così il consigliere regionale Carla Casciari (Pd) l’approvazione delle integrazioni in materia di sicurezza urbana da parte dell’Assemblea legislativa dell’Umbria.

“L’atto ha una doppia finalità. La prima – spiega Carla Casciari – è quella di superare la condizione di inattività dei migranti in attesa o già titolari di protezione internazionale e umanitaria, temporaneamente ospitati nei centri di accoglienza, attraverso lo svolgimento di attività di pubblica utilità a favore della comunità che li ha accolti. La seconda è di permettere ai Comuni che si sono resi disponibili ad ospitarli di presentare progetti legati alla salvaguardia dell’ambiente, della cura del verde, dell’arredo urbano, del patrimonio, storico, artistico, culturale e religioso sapendo di poter contare sulla copertura assicurativa e di sicurezza sul lavoro per i volontari migranti”.

“Questo provvedimento – sottolinea ancora il consigliere regionale del Partito democratico – consolida un modello di accoglienza fatta di piccoli numeri che ha garantito una gestione inclusiva, governata in modo coordinato da ente Regione, Prefetture, Comuni e Terzo settore. Queste integrazioni in materia di sicurezza urbana – conclude Casciari – non comportano alcun vincolo di ospitalità o di rimborso ma ci caratterizzeranno, ancora di più, come una Regione in grado di parlare di integrazione sociale operando concretamente per realizzarla”. RED/mp

Data:

Leave a Reply