WELFARE: “UN SALTO IN AVANTI CON LE ‘AGGREGAZIONI FUNZIONALI TERRITORIALI’”

20170802_122608

20170802_122608(Acs) Perugia, 2 agosto 2017 – “L’accordo presentato oggi dalla Giunta per la realizzazione delle Aggregazioni funzionali territoriali (AFT) sancisce un percorso di potenziamento della medicina del territorio valorizzando il ruolo dei medici di famiglia, della guardia medica e del servizio farmaceutico, per una reale continuità continuità assistenziale”. Il consigliere regionale Carla Casciari (Pd) esprime soddisfazione per la presentazione dell’accordo integrativo regionale della Riorganizzazione della medicina generale e continuità assistenziale, avvenuta questa mattina a palazzo Donini.

 

“Sarà valorizzato un lavoro di un contingente di mille professionisti, tra medici di famiglia e guardie mediche, – prosegue – che garantiranno una risposta di prossimità ai bisogni di salute della popolazione umbra. La medicina di gruppo, già operativa in molte zone del territorio, con il nuovo modello sarà integrata con il servizio di guardia medica e l’assunzione di personale infermieristico nei territori. Garantirà la domiciliarità per una popolazione che invecchia. Questo modello – aggiunge – comporta una vera e propria rivoluzione per la medicina del territorio, valorizzando il lavoro di squadra in un settore molto delicato come quello della salute del cittadino. Con il fascicolo elettronico, ora in fase sperimentale, ogni medico, inoltre, disporrà di tutte le conoscenze necessarie sulla salute del paziente”.

 

“L’accordo odierno – conclude Carla Casciari – è una prima pietra per consolidare una risposta sanitaria leggera sul territorio che eviterà sovraccarichi inappropriati per le strutture ospedaliere”. RED/mp

Leave a Reply